I.I.S.S. Piaget-Diaz
HOME
LA SCUOLA
P.C.T.O.
ISCRIZIONI ONLINE
ALBO ON LINE
ARCHIVIO
MODULI
AREA RISERVATA
CONTATTI
UFFICI
P.T.O.F.
SCUOLA E QUALITA'
AUTOVALUTAZIONE ISTITUTO
B.E.S.
AMM.NE TRASPARENTE
CANDIDATI PRIVATISTI
T.F.A.
ALBO SINDACALE
CORSI
ESAME DI STATO 2021

www.vises.it

VISES Onlus Ong è l'associazione di volontariato di Federmanager.


Da oltre 30 anni lavoriamo in Italia e all'Estero per la diffusione delle competenze, motore di sviluppo economico e sociale, creando opportunità per una crescita etica e solidale.


Attivando il patrimonio di conoscenze ed esperienze dei nostri manager volontari, realizziamo percorsi educativi innovativi ad alto impatto sociale e orientati ad uno sviluppo sostenibile e durevole.


SKILLS 2 START
skill2Start

L’iniziativa Skills 2 Start ha l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi delle classi terze nello sviluppo delle competenze trasversali di base che possano essere propedeutiche alle future esperienze di PCTO presso strutture esterne, attraverso la metodologia della flipped classroom e la realizzazione di compiti autentici, con l’uso di strumenti di pianificazione delle attività, analisi dei bisogni e di creazione di valore propri del mondo del lavoro (ad es. business model canvas, piani d’azione, gantt, etc.).
Ha un forte valore orientativo e risponde alla necessità di contribuire a maturare negli studenti le competenze utili per il Life Long learning: l’apprendimento permanente è diventato una necessità per tutti i cittadini. Abbiamo bisogno di sviluppare le nostre capacità e competenze in tutto l’arco della vita e non solo per la nostra soddisfazione personale e per la capacità di partecipare attivamente alla società, ma anche per poter affrontare con successo un mondo del lavoro in costante evoluzione.
Skills 2 start è stato sviluppato come progetto pilota nel corso dell’emergenza Covid19 nel 2020 e ha permesso agli studenti di vivere un’esperienza di PCTO con la classe e nella scuola, che ha generato importanti riflessioni sull’impatto che come futuri professionisti dei servizi socio sanitari potrebbero generare in una situazione di difficoltà e di emergenzaico_pdf


Per l’A.S. 2020/21 il punto di partenza è stato proprio il contesto in cui siamo immersi dall’inizio dell’evento pandemico, in che modo questo evento ha generato un impatto sui minori, sulle donne e sul benessere della popolazione? Ha contribuito o rallentato il raggiungimento degli OSM Obiettivi sostenibili del millennio? A partire da questo interrogativo sono state stimolate riflessioni e approfondimenti riportati in un compito di realtà.
Gli studenti, infatti, accompagnati dai loro docenti e dai tutor Vises Onlus hanno progettato e realizzato un prodotto multimediale per classe, coerente con gli obiettivi formativi previsti per le classi terze (ad es. target, competenze disciplinari specifiche, etc.) pubblicato sul sito internet della scuola e diffuso
attraverso i canali di comunicazione Vises Onlus.
Il percorso viene sviluppato on line utilizzando gli strumenti per la Didattica a distanza resi disponibili dall’Istituto. La metodologia laboratoriale permette fin da subito agli studenti di attivare comportamenti e di mettere in gioco conoscenze orientate alla progettazione condivisa del prodotto multimediale.

Durata del percorso: 30 ore 
Skills 2 Start permette, in un’ottica di interdisciplinarità, l’attivazione di numerose competenze disciplinari e, l’eventuale coprogettazione di una Uda interdisciplinare. Ad esempio: italiano e storia (preparazione di materiali utili alla comunicazione a seconda del target di riferimento); matematica
(elaborazione di dati e statistiche relativi ad un determinato fenomeno); psicologia (impatto psicologico determinato da determinati eventi); metodologie operative (attivazione di servizi dedicati ai target e diffusione sul territorio); cultura medica (impatto sul benessere dei diversi target); lingue straniere (analisi di
documenti in lingua straniera, inglese, spagnolo, francese, predisposizione di materiali di comunicazione in lingua).

L’iniziativa si presta anche allo sviluppo delle competenze disciplinari dell’Educazione Civica (normative e documenti di riferimento internazionale e nazionale).
Competenze trasversali agite:
Competenze di imprenditorialità - Senso di iniziativa e l’imprenditorialità significa saper tradurre le idee in azione. In ciò rientrano la creatività, l’innovazione e l’assunzione di rischi, come anche la capacità di pianificare e di gestire progetti per raggiungere obiettivi. È una competenza che aiuta gli individui ad acquisire
consapevolezza del contesto in cui lavorano e a poter cogliere le opportunità che si offrono.
Le abilità relative concernono una gestione progettuale proattiva che comprende ad esempio la capacità di:
• Pianificazione, di organizzazione, di gestione, di leadership e di delega, di analisi, di comunicazione;
• Lavorare sia individualmente sia in collaborazione all’interno di gruppi;
• Valutare e individuare i propri punti di forza e di debolezza e di valutare e assumersi rischi
all’occorrenza.
Un’attitudine imprenditoriale è caratterizzata da:
• Spirito di iniziativa;
• Capacità di anticipare gli eventi;
• Indipendenza e innovazione nella vita privata e sociale come anche sul lavoro;
• Determinazione a raggiungere obiettivi, siano essi personali, o comuni con altri, anche sul lavoro.
Competenze digitali: La competenza digitale consiste nel saper usare con dimestichezza e in modo critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI) e richiede quindi abilità di base nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT).
Le abilità necessarie comprendono: 
• La capacità di cercare, raccogliere e trattare le informazioni;
• Usare le informazioni in modo critico e sistematico;
• Accertare la pertinenza e distinguere il reale dal virtuale pur riconoscendone le correlazioni.
Gli studenti dovrebbero anche essere capaci di:
• Utilizzare strumenti per produrre, presentare e comprendere informazioni complesse;
• Accedere ai servizi basati su Internet, farvi ricerche e usarli.
L’uso delle TSI (Tecnologie della Società dell’Informazione comporta:
• Un’attitudine critica e riflessiva nei confronti delle informazioni disponibili;
• Un uso responsabile dei mezzi di comunicazione interattivi;
• Un interesse a impegnarsi in comunità e reti con scopi culturali, sociali e/o professionali.
Valutazione: Gli studenti saranno coinvolti dai Tutor nella valutazione del percorso, potranno misurare l'efficacia del percorso, mediante indicatori di valutazione individuati precedentemente. Periodicamente saranno coinvolti in momenti di autovalutazione necessari per maturare piena consapevolezza del loro operato e dei percorsi personali verso il raggiungimento delle competenze identificate; un’attività utile anche in prospettiva del colloquio dell’Esame di Stato e per l’esposizione delle attività svolte nell’ambito dei PCTO


Sono stati coinvolti oltre 100 studenti che hanno trasformato le loro idee in un valore utile alla comunità: ecco i loro prodotti diffusi all'interno della scuola o attraverso i canali social creati da loro.

 
Agenda 2030 - Goal 5 - Parità di genere
 
WE SAY NO!
18 RAGAZZI CONTRO LA DISPARITA' DI GENERE
 
(IN)DIFFERENTI MA UGUALI ABBATTIAMO GLI STEREOTIPI!
Un percorso che racconta quanto sia necessario continuare ad impegnarsi per il rispetto e la valorizzazione delle differenze di genere. Realizzato con l’intento, la speranza e la voglia che prima o poi cambi qualcosa, per ristabilire la parità di genere nel mondo, abbattendo gli stereotipi. 
 
LIBERE DI ESSERE ... DONNE.
La discriminazione di genere limita l'espressione delle persone solo nei modi ritenuti più accettabili dalla società, impedendo di fatto una libera espressione di sé, esente da giudizi e pregiudizi. Un video per contribuire ad abbattere stereotipi radicati in tutti gli ambiti dal linguaggio, al gap lavorativo, al dress code fino ad arrivare alla percezione del corpo femminile e ai fenomeni che scatenano la violenza di genere. video_libere_di_essere_donne

 
Agenda 2030 - Goal 3 - Salute e benessere
 
IL RELAX DEL MATTINO:
UNO STRUMENTO A DISPOSIZIONE DI STUDENTI E DOCENTI CREATO PER FAR FRONTE ALL'ANSIA CHE INEVITABILMENTE IL PERIODO PANDEMICO HA GENERATO.
Vivere l'ambiente scuola, fisico o virtuale, senza considerare l'impatto che può avere sul benessere fisico e mentale ha conseguenze importanti. Le studentesse hanno indagato i bisogni di studenti e docenti scegliendo di creare uno strumento per vivere al meglio alcuni momenti particolarmente difficili della vita scolastica. Attraverso la meditazione a scuola si possono ottenere importanti benefici in termini di 
produttività degli studenti, di miglioramento dell'empatia e della capacità di entrare in relazione con i propri compagni e colleghi, creando un clima armonioso e contrastando il bullismo.
Meditazione per docenti

video_meditazione_docenti
Meditazione per studenti

video_meditazione_studenti
   
SALUTE MATERNO INFANTILE
Quanto è importante supportare la donna nel percorso della gravidanza? quali ambiti implica l'essere sole, voler mantenere la propria autonomia lavorativa ed economica? quali sono gli ostacoli da superare? Alla base del sogno di creare una realtà (Villa Leonessa) a supporto della madre single e del suo accompagnamento in gravidanza e supporto nell'inserimento lavorativo le studentesse hanno dato vita ad uno spot per eventuali finanziatori che in futuro potrebbe voler sostenere questo sogno...
video_libere_di_essere_donne



Un'Impresa che fa scuola
PCTO per lo sviluppo delle competenze di imprenditorialità